mercoledì 31 agosto 2016

Rallentare, perchè in questo paese ...

Ecco un coloratissimo cartello esposto per le strade di alcuni comuni Italiani. 
Sembra un lontano ricordo invece è l'invito simpatico ma serio a rallentare e fare attenzione.
Non so dire quanto sia efficace ma trovo l'idea è positiva e originale: 



Condiviso da Pier Luigi Mora in FB.

Referendum a piccoli passi: Si' o No? - Sesta puntata.

6 - Approvazione delle Leggi - "La via preferenziale e la coerenza".


L'applicazione della Riforma prevede un meccanismo che consente di approvare rapidamente un disegno di legge considerato importante dal Governo. Il Governo può chiedere alla Camera l'approvazione di una legge in "via preferenziale". 

Cosa significa? 
La Camera ha a disposizione 5 giorni per accogliere la richiesta, che dovrà essere discussa e approvata entro 70 giorni con eventuale rinvio se richiesto di 15 giorni.
Questa possibilità non è prevista per le Leggi di competenza del Senato e per particolari Leggi che risolvono questioni non trattabili in tempi rapidi tipo: amnistia, indulto, trattati internazionali, leggi di bilancio

Inoltre, per quanto riguarda i Decreti Legge (atti ritenuti urgenti dal Governo che diventano immediatamente legge con funzione provvisoria che sarà definitiva se il Parlamento li approverà entro 60 giorni), dovranno avere "contenuti specifici, corrispondenti al titolo". 
Non si potranno più inserire nel decreto, per semplificarne l'approvazione argomenti, temi, che non riguardano lo scopo del Decreto stesso. 

Cioè, il contenuto del Decreto Legge deve essere coerente con quello che si propone e non ci dovranno essere disposizioni "estranee all'oggetto o alle finalità del decreto": la fine di certe discutibili pratiche parlamentari tipo "il Decreto mille proroghe", strumento che doveva essere eccezionale poi negli ultimi anni diventato prassi parlamentare abituale.


Quindi: 

1- Se vince il Sì: Il Governo per avere tempi certi e rapidi d' approvazione di leggi ritenute importanti per il suo Programma, potrà usare la cosiddetta via preferenziale. Inoltre, i Decreti Legge non potranno più  contenere argomenti tra loro disomogenei e non coerenti con il titolo dello stesso Decreto. 

2- Se vince il NO: Tutto resta così com'è. 
Non sarà inserito il meccanismo della via preferenziale, ne l'obbligo costituzionale che impedisce la produzione di "decreti leggi minestrone/amalgama" di argomenti e disposiizoni non coerenti con il contenuto specifico.



Post correlati: 
PUNTATE PRECEDENTI



ARENBERG - Sichenia eccellenza ceramica italiana.

Pubblicità.
I legni delle foreste nordiche ispirano "Arenberg", collezione realizzata da Sichenia Gruppo Ceramiche S.p.A. Un gres porcellanato con una grafica di venature di legno, dalle tonalità morbide e naturali. Ideale per creare negli spazi del vivere quotidiano, atmosfere di accogliente armonia. 

"Arenberg" presente presso il nostro show room di Osnago LC via Milano, 6

Cliccare il logo sotto riportato per 
visitare la pagina web della collezione


martedì 30 agosto 2016

Il "Bosco verticale di Sulbiate" anche sul Gdv del 30/08/'16

.


L'articolo del Gdv è a pagina 37, ma, mi dispiace per "Newniper" R. Ferrario, mi pare un po' superficiale. 
Nel senso che, a mio modesto parere, si poteva osare e chiedere di più. 
Sono tante le domande che restano senza risposta. 

Una si tutte: come e quando si sbloccherà lo stallo? 
Se il comportamento "attendista" della proprietà non muta nel breve termine, che si fa? 
Attendiamo che la natura abbia la meglio? 
E poi, se il rudere crolla, che accade? 
In caso di danni le responsabilità sono tutte imputabili alla  proprietà? 
Credo che il Comune, allo stato attuale non può nulla, però, veramente non si può fare di più?

Io, un sospetto ce l'ho. 

Vivo felicemente con la famiglia in questa piazza dal 1991. 
Mi era stato detto dall'Amministrazione di allora che quell'ala della piazza presto sarebbe stata ristrutturata. Sono passati ben 26 anni. Tutto è rimasto come allora. Anzi la questione del "Bosco Verticale" in questo quartiere è solo uno dei tanti problemi segnalati che attendono soluzioni.
Il sospetto, cattivo, ma a questo punto forse anche lecito: in questa piazza, in questo quartiere di Sulbiate non abitano sulbiatesi di riguardo o come si dice "con santi in paradiso", perchè altrimenti molte questioni si sarebbero già risolte da tempo o quantomeno avrebbero trovato un'attenzione maggiore presso chi di dovere. 

Non ho prove, è solo un sospetto; un cattivo subdolo, fastidioso pensiero.
Tanto all'inferno, io, se il Signore non userà supplementi extra di Misericordia, temo di doverci andare lo stesso. :-)

emmesse


Settembre sulbiatese - Programma degli eventi.

cliccare sull'immagine per ingrandire

Beh, tutto sommato, nonostante la locandina non sia graficamente tra le più accattivanti e originali, l'offerta di quest'anno per gli eventi in programma del "Settembre Sulbiatese" pare più che positiva.
ndr

Verità per Giulio Regeni - L'inchiesta di Presa diretta - link al video.

Particolare di un murales realizzato al Cairo
in memoria di Giulio Regeni.



post correlato : clicca qui

Rosso Pomodoro - tutte le ricette.

I post delle ricette pubblicate in questo blog BY ROSSO POMODORO, pseudonimo del nostro collaboratore e consulente eno-gastronomico, sono molto seguiti. 
Quindi, abbiamo pensato bene di preparare una pagina in cui i lettori possano facilmente trovare l'elenco di quanto fino ad oggi è stato pubblicato. 
Rosso Pomodoro - tutte le ricette sarà aggiornato ogniqualvolta  riceveremo nuove istruzioni.

n. d. r.

In costante aggiornamento: 



I film della settimana che si salvano in tv.


martedì 30 agosto
Frida - drammatico - TV8 - ore 21,15
Hanna Arendt - drammatico RAI 5 - ore 21,15

mercoledì 31 agosto
Frost/Nixon Il duello - storico - LA7 -ore 21,10

giovedì 1 settembre
xxx

venerdì 2 settembre



sabato 3 settembre
Cocoon - L'energia dell'universo - commedia - LA7D - ore 21,30


Nessuno dovrebbe andare al cinema se non crede agli eroi.

(John Wayne)


domenica 21 agosto 2016

Buona domenica del 21/08/2016

I cinque post più cliccati della settimana di controventoblog


Questo dalla vita l'ho imparato anch'io: non sempre l'armonia significa, serenità o ancora di più autentico amore. 
Senza fatica non si costruisce nulla.
E quindi, sempre rispettando le altrui opinioni, oggi auguro a tutti i lettori di questo blog, che possiate sempre incontrare qualcuno che abbia visioni diverse dalle vostre.
Per crescere insieme in fiducia, in creativi disarmonici confronti, alimentando così l'incontro e  il dialogo tra diverse opinioni: imprescindibile motore, energia, per il progresso di una libera, variopinta, e plurale umanità. 

Buona domenica.

I cinque post più cliccati della settimana di controventoblog

Vice Sindaco di Sulbiate: da un anno e sei mesi Sulbiate mantiene Aicurzio.

Gli Addams a Vimercate?

Palio di Siena. Ancora Lupa. E' "cappotto!".

Mirabilia MUST - Oltre trentanila visitatori!

Referendum a piccoli passi: SI' o NO? - quinta puntata.

recedente Buona domenica CLICCA QUI 


Ndr:
dal 22/08 al 29/08
Controventoblog sospende  per ferie le pubblicazioni.
Riprenderemo  regolarmente da martedì 30/08/2016

Profetico Bruce Sprignsteeng. Presto l'autobiografia.

Oggi il Corriere della Sera dedica una pagina intera al Boss. 
Bello l'articolo di Matteo Persivale. 
Per leggere cliccare l'immagine qui sotto: 



A fine settembre anche in italia in uscita l'autobiografia di un mito internazionale.



Prefazione italiana: 
"La città da cui vengo è piena di piccoli impostori, e io non faccio eccezione. A vent'anni non ero un ribelle che sgommava con le auto da corsa,.... (CLICCA QUI)


THE RIVER - video con testo -


sabato 20 agosto 2016

"Guarda il calor del sol..." - D. Alighieri. Ipse dixit



“Guarda il calor del sol che si fa vino,

giunto dall’umor che da la vite cola. 


Dante Alighieri

Il paese che si vede in foto sotto i grappoli d'uva è Cortona.


Trippa alla Fiorentina. By Rosso Pomodoro.

Trippa alla fiorentina.


Ingredienti:
1 kg di trippa
600 gr di pomodori pelati
1 carota
1 sedano
1 cipolla
Olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Procedimento:

Lavare bene la trippa e tagliarla a strisce lunghe circa 6 cm.
Fare un battuto con sedano, cipolla, e carota, soffriggerlo con 5 generosi cucchiai di olio.
Aggiungere la trippa girandola di continuo.
Dopo circa 30 minuti aggiungere i pomodori, salare e pepare.
Continuare la cottura per circa un' ora.
Servire la trippa, cosparsa di parmigiano.

ps:
per chi preferisce un sapore più rotondo e deciso, al soffritto aggiungere uno spicchio d'aglio e prima dei pelati far sfumare un mezzo bicchiere di buon vino rosso. 



Si chiamava Gesù - Fabrizio De Andrè - 1967



Si chiamava Gesù. 

Testo di F. de Andrè - Musica di V. Centanaro. 1967

Per suonare con la registrazione sotto riportata con questi accordi alzare di mezzo: capotasto alla prima posizione.

A-                             E
Venuto da molto lontano 
G                                 D
a convertire bestie e gente 

                    E7                           A-
non si può dire non sia servito a niente 

        F                 E7            A-
perché prese la terra per mano 

A7                               D-
vestito di sabbia e di bianco 

A-            E7            A-
alcuni lo dissero santo 

A7                            D-
per altri ebbe meno virtù 

A-            E7          A-
si faceva chiamare Gesù. 

Non intendo cantare la gloria 
né invocare la grazia o il perdono 
di chi penso non fu altri che un uomo 
come Dio passato alla storia 
ma inumano è pur sempre l'amore 
di chi rantola senza rancore 
perdonando con l'ultima voce 
chi lo uccide fra le braccia di una croce. 

E per quelli che l'ebbero odiato 
nel getzemani pianse l'addio 
come per chi l'adorò come Dio 
che gli disse sia sempre lodato, 
per chi gli portò in dono alla fine 
una lacrima o una treccia di spine, 
accettando ad estremo saluto 
la preghiera l'insulto e lo sputo. 

E morì come tutti si muore 
come tutti cambiando colore 
non si può dire che sia servito a molto 
perché il male dalla terra non fu tolto 

Ebbe forse un pò troppe virtù, 
ebbe un volto e un nome: Gesù. 
Di Maria dicono fosse il figlio 
sulla croce sbiancò come un giglio. 


venerdì 19 agosto 2016

Villanova in festa 2016.

A Villanova sono proprio bravi ad organizzare questi eventi. 
Nel caso foste appena rientrati dalle ferie non c'è miglior evento in zona per rianimare il morale!


Cinquecento catenelle d'oro. Canzoni Popolari Toscane.


                      FA                                       SIb               FA  DO
E cinquecento catenelle d'oro, 
                           FA         SIb           FA   DO      SIb              FA
hanno legato lo tuo cuore al mio


E l'hanno fatto tanto stretto il nodo

che non si scioglierà nè te nè io.


E l'hanno fatto un nodo tanto forte

che non si scioglierà fino alla morte.



Il bambino di Aleppo. La foto simbolo.

Questa immagine video registrata e fotografata ieri ad Aleppo da alcuni reporters, è destinata oggi ad essere virale e diventerà certamente un simbolo. 

Ma, resta una domanda per me terribile che mi interpella e che forse dà la misura e il livello di tante cose. 


E allora questa maledetta foto è simbolo di cosa?




Vice Sindaco di Sulbiate: Da un anno e sei mesi Sulbiate mantiene Aicurzio!

Io credo veramente alla bontà dell'idea dell'unione/fusione in uno solo comune tra Aicurzio e Sulbiate. Credo però che non debba essere calata dall'alto e decisa nel chiuso delle stanze delle rispettive due Giunte. 

Se realmente c'è seria volontà politica, che si coinvolgano e si informino bene e si facciano partecipare i cittadini. Ottimo, a mio parere sarebbe poi suffragare il tutto con un Referendum. Per condividere il più possibile la scelta.




Male però, che oggi, gli alabardieri del fronte del SI' e di quello del NO siano due ex Primi Cittadini, come sembrerebbe apparire dalle pagine del GdV delle ultime edizioni.

Nel numero in edicola a pagina 51 segnalo qui in controventoblog, "le dichiarazioni di guerra" del Vice Sindaco Stucchi che accusa Aicurzio di non pagare la quota spettante ai dipendenti pubblici di quei servizi già condivisi tra i le due comunità. 
Circa ben 100.000 euro già anticipati da Sulbiate, che attendono di essere restituiti!

Dice il Vice di Sulbiate:" Siamo determinati ad esercitare pienamente il nostro diritto/dovere di decidere liberamente che dal 2017 abbiamo bisogno di essere parte di un' Unione...se Aicurzio ci sta bene altrimenti cercheremo altrove"-

Riflessione personale: 

A me il modo di procedere di Stucchi Maurizio non è mai piaciuto  e chi mi conosce sa che non è la prima volta che manifesto apertamente e pubblicamente il mio dissenso. 

In questo caso, pur condividendo con l'ex Sindaco di Sulbiate la necessità e la bontà dell'idea dell'unione con Aicurzio, come si può pensare che vada a buon fine mostrando i muscoli e accusando il Comune vicino  di essere "mantenuto" da Sulbiate anche se si sono dovute Subire delle pesanti accuse personali da uno dei suoi consiglieri? 

E Poi cosa significa: "Siamo determinati";  ma siamo determinati chi? 
Ok, Stucchi Maurizio e poi? 
Posso sbagliare ma non ricordo che la fusione con Aicurzio era prevista nel Programma con cui è stata eletta la Civica attualmente al governo di Sulbiate. 

E allora, cosa aspettano a informare e interpellare i cittadini?
E le altre forze politiche del Parlamentino Sulbiatese cosa ne pensano?

L'augurio è che di questo argomento si inizi a parlarne seriamente; con prudenza, lungimiranza e diffusamente e che non sia solo il confronto tra  i soliti due vecchi avversari, (Baraggia, Stucchi) protagonisti di tante altre infinite e inconcludenti "telenovelas", ormai un po' troppo "avvelenati" da vecchi irrisolti personali rancori che a noi comuni mortali interessano solo fino ad un certo punto. 
Per piacere andiamo oltre quel punto, oltre il livello del gossip paesano da parrocchietta. 

In gioco c'è molto di più.

E allora chissà, forse qualcosa di nuovo e positivo per tutti, Aicurzio e Sulbiate, in un prossimo futuro potrebbe veramente accadere.

emmesse

post correlato CLICCA QUI

giovedì 18 agosto 2016

Eroe per caso?


Oggi il primo titolo della prima pagina del Giornale di Vimercate se lo è guadagnato un mio amico di FB, Carlo Amatetti.
Eppure meglio, e ancor più d'esempio, sarebbe stato non conoscere neppure il bel gesto perchè alcuni dicono che il " il bene si fa ma non si dovrebbe dire".

E in effetti Carlo non lo ha detto.
E' stato solo detto e scritto dal GdV ! 

Quindi la coscienza è a posto. E quindi bravo Carlo, grazie e bene così. D'altra parte come poteva essere diversamente, non era Carlo tra quelli che gridavano ONESTA' ONESTA' ONESTA'.
Ma allora, dove sta la notizia???
Dice P. Brulat:" Basta un istante per essere eroe, ma è necessaria una vita per fare un uomo onesto".... in effetti non dice che basta essere un pentastellato! 

"Non sono bella...". Alda Merini 1931 - 2009



    Il suo sperma bevuto dalle mie labbra
    era la comunione con la terra.
    Bevevo con la mia magnifica
    esultanza
    guardando i suoi occhi neri
    che fuggivano come gazzelle.
    E mai coltre fu più calda e lontana
    e mai fu più feroce
    il piacere dentro la carne.
    Ci spezzavamo in due
    come il timone di una nave
    che si era aperta per un lungo viaggio.
    Avevamo con noi i viveri
    per molti anni ancora
    i baci e le speranze
    e non credevamo più in Dio
    perché eravamo felici.

    Alda Merini - tratto da "Clinica dell'abbandono" - Einaudi 2003 - 

Referendum a piccoli passi: SI' o NO? - Quinta puntata.

5 - Elezione del Presidente della Repubblica

L'elezione del Presidente della Repubblica sarà anche con la Riforma competenza delle due Camere, dei Deputati e dei Senatori, ma, cambia il modo in cui sarà eletto.

Non parteciperanno più i 59 delegati regionali. Voeranno solo Deputati e Senatori.

Nelle prime tre votazioni servono a favore del nuovo Presidente i 2/3 degli aventi diritto.

Nel quarto e nel quinto e nel sesto scrutinio saranno necessari i 3/5 degli aventi diritto. 

Dalla settima votazione in poi basteranno i 3/5 dei presenti.

Il nuovo Presidente della Repubblica potrà sciogliere solo la Camera dei Deputati e non più il Senato perchè il nuovo Senato sarà composto (vedi puntate precedenti) da rappresentanti del territorio.

La seconda carica della Stato non sarà più il Presidente del Senato ma il Presidente della Camera, che in sua assenza lo sostituirà.

Quindi: 

1 - Se voti sì: approvi la modifica del quorum per l'elezione del Presidente della Repubblica e il nuovo Presidente potrà sciogliere solo la Camera dei Deputati.

2 - Se voti no: non cambi nulla e tutto resta così com'è.

Post correlati: 



PUNTATE PRECEDENTI



mercoledì 17 agosto 2016

MirabiliaMUST - Oltre trentamila visitatori !



Da leggere l'articolo di Antonio Caccamo pubblicato 15 agosto 2016 nelle pagine interne de "Il Giorno Monza Brianza", di seguito sotto riportato.

In breve senza entrare nei particolari alcuni numeri: 31.033 persone hanno visitato e/o partecipato ai laboratori e vari eventi tenuti presso il museo, un lieve incremento sul 2014 quando si sono registrati 30.472 ingressi.
Il solo Museo ha richiamato 14.303 con un incremento di un +10% rispetto all'anno precedente.
Le punte massime si sono verificate negli ultimi giorni della mostra dedicata al pittore Ligabue e in occasione delle "Notti Bianche".
Sono state 16.730 le persone che hanno partecipato a mostre concerti spettacoli e visite turistiche ed è questo l'unico dato negativo. In precedenza avevano partecipato 1.000 persone in più. Nel corso dell'anno sono stati progettati e organizzati ben 74 eventi cui si sommano 184 visite guidate.

Eppure sono molti i Vimercatesi, e ancora di più i residenti dei Comuni limitrofi, che ancora non conoscono questa eccellenza tesoro della memoria, vanto e orgoglio della cultura e dell'arte di questo territorio.

per ingrandire cliccare sull'immagine: 


Redazione

post correlato:

Ma quanto costa il MUST ai Vimercatesi? Che parlino i numeri!

Meteo Sulbiate prossimi tre giorni.


Il Guerriero della luce - 2 - P. Coelho.


"Un guerriero della luce conosce le cose che hanno valore. 
Egli decide le proprie azioni basandosi sull'ispirazione e la fede. Tuttavia gli capita di incontrare uomini che lo incitano a intervenire in lotte che non gli appartengono, su campi di battaglia che non conosce, o che non gli interessano. Questi vogliono coinvolgere il guerriero della luce, in sfide che sono importanti solo per loro. 
Molte volte sono persone vicine, che amano il guerriero e confidano nella sua forza, ma vivono in preda all'ansia, e quindi vogliono in qualche modo il suo aiuto.
In quei momenti egli sorride, dimostrando il suo amore, ma non accetta la provocazione. 
Un guerriero della luce sceglie sempre il proprio campo di battaglia".

Manuale del guerriero della luce - P. Coelho - ed, Bompiani pag. 120


Post correlati: 

Palio di Siena. Ancora Lupa. E' "cappotto"!

Scompiglio e Preziosa Penelope,
Ieri a  Siena è stato "cappotto"!

Quando la sorte ha abbinato anche per il Palio d'agosto 2016, per la Contrada della Lupa il Fantino Scompiglio - Jonatan Bartoletti - con il cavallo Preziosa Penelope, vincitori della carriera del luglio scorso, CLICCA QUI, tutto sembra già scritto. 

E questa volta così è stato è stato, la Fortuna così ha voluto!


Il "Drappellone" è stato conquistato dalla contrada della Lupa che solo nella precedente "guerra" - il Palio della Madonna di Provenzano -  si era liberata della "cuffia" (titolo riservato alla contrada che non vince il Palio da maggior tempo). 

Scompiglio e Preziosa Penelope passeranno alla storia e saranno ricordati per lungo tempo. Perché è raro che la stessa contrada vinca sia il Palio di Luglio che quello d' Agosto: l' evento non si ripeteva dal 1933. 





A Siena da oggi, pulita Piazza del Campo, si dice che inizi l'inverno.

Ma le Contrade, piccole Città Stato di una delle città più belle del mondo, stanno già pensando alla prossima estate e a preparare la prossima battaglia, il  prossimo Palio.

emmessse