lunedì 30 marzo 2020

Sulbiate - Il convento della Famiglia Sacro Cuore è in quarantena.

Sulbiate in prima pagina nell'edizione de Il Giorno Monza Brianza.
La notizia è la seguente: una suora è contagiata da cvd19 :  la Casa Madre della Famiglia Sacro Cuore  è  in quarantena.

Foto tratta dal sito della Famiglia Sacro Cuore


L'articolo è firmato da Barbara Calderola.  Si leggono parole che comunicano  serenità e speranza da parte della Reverendissima Superiora  Madre Gaetana Perego. Qui la pagina FaceBook della Congregazione.

 La sorella ammalata ha  85 anni e risiedeva presso la Casa Satellite di Colnago.

Uno dei virgolettati dell'articolo di Madre Gaetana:" Stiamo tutte bene abbiamo assunto gli accorgimenti che la situazione richiede sin dall'inizio dell'epidemia: la sorella ammalata che ci ha raggiunte è stata sistemata negli spazi "staccati" per gli esercizi spirituali del piano di sopra, due di noi se ne prendono cura con le protezioni necessarie."

Una preghiera e una invocazione per le nostre suore a Madre Baraggia e anche a Don Mario Ciceri.

emmesse
Sulbiate, 30/03/2020

Emergenza cvd19 - La grande lezione di fratellanza della piccola Albania.

Cliccare qui o l'immagine sotto riportata.

Edi Rama - Primo Ministro Albanese. 

Siamo tutti fratelli e abbiamo bisogno gli uni degli altri.


L'Albania manda medici in aiuto in Italia.
La "fratellanza"non predicata ma praticata. 

W l'Albania - Grazie Albania. 



domenica 29 marzo 2020

Sulbiate - Comunicato del Sindaco Della Torre dopo il - DCPM 28 marzo 2020 -

Carla Alfonsa Della Torre
Fonte sito del Comune di Sulbiate - pubblicato il 29/03

Ieri sera ho ascoltato la conferenza stampa del Premier Conte  con la speranza di poter sentire parole rassicuranti e aiuti concreti per le nostre famiglie, per le partite iva, i commercianti...

Hanno stanziato 4 miliardi e 300 milioni che non sono soldi che lo Stato dà ai Comuni, ma sono l’anticipo di quello che lo Stato deve già ai Comuni per il Fondo di Solidarietà comunale.

Inoltre 400 milioni totali da dividere tra tutti i Comuni italiani per l’acquisto di generi alimentari per le persone in difficoltà. 

Da settimane i sindaci stanno cercando di gestire questa emergenza con grande spirito di collaborazione ma anche tanta tanta fatica, cercando di interpretare decreti e dare risposte alle tantissime domande e preoccupazioni che quotidianamente e giustamente arrivano dai nostri cittadini. 

Ci serve sicurezza e concretezza.

Ancora una volta servirà la collaborazione di tutti, vi chiedo di non prendere d'assalto i telefoni del Comune perché saremo noi a comunicare eventuali modalità per attivare l’erogazione dei soldi promessi dal Governo.

#IORESTOACASAMANONMOLLO

Carla Della Torre 
Sindaco

Qui Gazzatta Ufficiale il DPCM del 28 marzo 2020

Buona domenica del 29/03/2020 - Il tempo sospeso.



C'è poco da fare, sono impreparato a tutto questo. 
Sono fiducioso, non so come e né esattamente quando, né a quale prezzo, ma questa guerra la vinciamo noi! E credo anche che chi sopravviverà, nonostante purtroppo le innumerevoli perdite,  ne uscirà migliore. Come potremmo andare avanti facendo finta di niente? 

Forse di questo dramma globale che stiamo vivendo è solo questo l'aspetto positivo: la preziosa eredità che l'Umanità, passata la tempesta cvd 19, porterà con sé.

Sono impreparato perché non ho termini di paragone; non c'è nulla alle mie spalle che mi possa essere d'aiuto, non ho, e nessuno di noi ha mai vissuto niente di simile. 

E' che vivendoci dentro ancora non abbiamo compreso; si fa fatica; difficile essere lucidi e correttamente analitici, e chissà quanto tempo occorrerà per elaborare il tutto. 

Qui, in Lombardia,  qualche lieve miglioramento in questa settimana si è registrato, ma niente di trascendentale. Navighiamo ancora in alto mare.

Si sta in casa perché di più non si può fare e ancora per un po' saremo costretti a combattere così chiusi dentro le nostre abitazioni: il virus cammina con le gambe degli uomini!
Non siamo prigionieri! Stiamo tutti combattendo una logorante guerra di posizione.  Bisogna solo resistere.

Questo è un tempo sospeso. 

Mi sento come come se stessi galleggiando in una bolla d'aria in attesa di un qualcosa che ancora non mi è del tutto chiaro, ma che prima o poi arriverà, cullato da lievi correnti che mi fanno dondolare un po' di qua e di là, un po' di su  e un po' di giù. 

Mi viene in mente una piuma che fluttua nell'aria, che pare cadere e invece vola nel vento leggero, apparentemente senza arrivare mai. 

Bisognerà presto imparare a riconoscere le buone correnti, e a non rilassarsi troppo,  fiutare il vento e trovare e scovare sempre la giusta direzione: quella che conduce alla Fiducia e alla Speranza e che mi/ci permetterà di planare senza sciuparci troppo, cioè farci troppo del male, per poi ripartire insieme tutti, migliori e più forti di prima. 

Ecco, non è molto chiaro, ma di più non so dire/scrivere: è questo l'auspicio che vi offro per questa ennesima buona domenica di guerra. 

Siate tutti quella piuma leggera, che sfida altezze impossibili, che scivola dolcemente nel vuoto apparente, e non cade, ma vola, e viaggia nell'aria, consapevole però di non essere sola, forte dei venti della Fiducia e della Speranza, determinata a raggiungere la meta: un mondo più giusto, più buono, veramente solidale: un mondo migliore. 

E allora, carissimi amici, semplici conoscenti e anche no, buona domenica e buon vento a tutti noi. Olé

emmesse
Sulbiate, 29 marzo 2020

I cinque post più cliccati della settimana.

La musica: riflessione - pensiero. Diario.

Alberto e io durante una prova Ichichè...
La musica è una carezza per l'anima, a volte anche il sorriso di Dio.
La mia chitarra?
La matita per prendere appunti e non dimenticare.

emmesse
Sulbiate, 29 marzo 2020

sabato 28 marzo 2020

Emergenza CVD19 - Se hai questa maschera LEGGI!! S.O.S.!!! IMPORTANTE - URGENTE !!!

A SULBIATE IN EX - FILANDA CON LE STAMPANTI 3D
STANNO COSTRUENDO VALVOLE
GIA' TESTATE CHE VANNO BENE !!!

Per organizzare la raccolta il telefono per i Comuni 
di Aicurzio - Bernareggio - Sulbiate è 

335 776 27 87

PER SAPERNE DI PIU' CLICCA QUI  
o l'immagina sotto riportata. 


"...Ci sono dei ragazzi che a Sulbiate con le stampanti 3D hanno costruito delle valvole. Sono state testate e queste valvole vanno bene. Quindi chiediamo a voi: se avete delle maschere della misura M, L taglia adulto e M taglia adolescente della Decathlon, articolo Subea. Sono queste quelle ci servono. Potete regalarle e fare un dono ai medici che stanno lottando per la vita di molte persone.
Potete telefonare a questo numero 3314138397. E’ il numero della protezione civile di Lissone, vi risponderanno loro e saranno loro che verranno a casa a ritirarle e le consegneranno alla Protezione Civile Provinciale per essere modificate..... "

Sindaco di Lissone  - Concetta Monguzzi - fonte profilo FB


Il video appello del Sindaco di LISSONE. 


La benedizione social del Papa è per tutti. Da condividere.

.

"Resto a casa ma vado a spasso nel tempo"?! - By Pro Loco Sulbiate.

Insomma siamo un po' tutti agli arresti domiciliari confinati nelle nostre abitazioni in attesa di tempi migliori. Fuori si sta combattendo una guerra, brutta, difficile e  cattiva.
Le vittime, purtroppo non si contano più.
Il virus cammina con le gambe degli uomini.
 Non abbiamo altre armi se non questa : restare chiusi in casa e non perdere la Speranza!

Questa iniziativa della Pro Loco è importante perché, nella sua semplicità, può farci sentire più uniti.
Sarò a far crescere positivamente il morale, la memoria e il senso di appartenenza ad una Comunità, e aiuterà a farci sentire un po' meno soli.

E da questa subdola e tragica guerra non ci possiamo salvare da soli.
Vinceremo solo se sapremo non deprimerci troppo e restare uniti.

Di seguito il link della pagina FaceBook della Pro Loco Di Sulbiate:
https://www.facebook.com/plsulbiate/posts/657387965026032

emmesse
Sulbiate, 28/03/2020


Ecco quanto pubblicato ieri sul profilo FB della Pro Loco di Sulbiate:

Ciao a tutti!
Stiamo passando giorni difficili, pieni di preoccupazioni e incertezze. Pieni di pensieri e di tempo. Chiusi nelle nostre case, immaginiamo quanto sarebbe bello tornare a passeggiare per le vie di Sulbiate, prendere un caffè nel proprio bar preferito, sostare al parchetto e incontrare sorrisi di bambini felici, scegliere un libro in biblioteca, incontrare le altre mamme fuori da scuola, tornare ad allenarsi. Incontrare amici e conoscenti per caso in paese, scambiare due chiacchiere. Perché abitare in un piccolo paese come Sulbiate è anche questo: vivere il paese e i suoi abitanti.
Dobbiamo aspettare un po' di tempo, ma poi torneremo a rianimare le vie, magari apprezzando ancora di più i nostri luoghi e la nostra comunità.
Noi come Pro Loco abbiamo pensato di creare un appuntamento quotidiano sulla nostra pagina Facebook, per alleggerire queste giornate, per far riemergere ricordi felici, per tenervi compagnia.
Giornalmente pubblicheremo una foto relativa a Sulbiate.
Siete pronti per questa nostra rubrica intitolata "RESTO A CASA MA VADO A SPASSO NEL TEMPO" ?!



Dichiarazione del Presidente della Repubblica alla Nazione - 27/03/2020 - Emergenza coronavirus. Video e testo.

Coronavirus. Mattarella: «Le risposte siano frutto di un impegno comune fra tutti»


«Mi permetto nuovamente, care concittadine e cari concittadini, di rivolgermi a voi, nel corso di questa difficile emergenza, per condividere alcune riflessioni. Ne avverto il dovere.
La prima si traduce in un pensiero rivolto alle persone che hanno perso la vita a causa di questa epidemia; e ai loro familiari.
.

Il Sindaco di Vimercate - Messaggio del 27 marzo 2020 - 98 i positivi a Vimercate.


giovedì 26 marzo 2020

Canzoni di notte - Sulbiate è la mia città - Musica di Bruce Springsteen - Testo Maurizio Sarchielli



Ecco questa notte cosa ho combinato suonando con l'amico Bruce:

Sulbiate è la mia città.
Sant' Ambrogio  - Sulbiate MB

Springsteen - Sarchielli 


LA
Sulbiate è un paese,  uno dei tanti,
RE.              LA.       MI
poca vita poche sorprese.

La notte é riposo per tante persone,
LA.                       MI.         RE
che la mattina vanno al lavoro.

Sulbiate le aspetta perché non ha fretta,
e attende il loro ritorno,
fino al tramonto, la fine del giorno.
A loro porta in dono la sera.

   Sulbiate è la loro città...

Sulbiate è un paese un po' addormentato,
in piazza spesso incontro un anziano,
se non mi guarda e non mi sorride
non è perché è maleducato.

E' preso dal tempo e perso nei giorni,
in tanti infiniti ricordi.
Non è scortesia è solo rispetto
o forse malinconia.

   Sulbiate è la sua città...

Sulbiate - EquoBandeko - Consegne a domicilio.




Mafalda al potere - Il Mondo malato.

.

martedì 24 marzo 2020

24 marzo '20 - Per ricordare l' Eccidio delle Fosse Ardeatine - Dal balcone di casa.

“Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l'indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare.” 

Liliana Segre



Sulbiate in edicola - Giornale di Vimercate del 24 marzo 2020 - Il paese delle polemiche?

Sono poche le notizie del settimanale locale che non riguardano la comune guerra contro il cornavirus. Tra queste Sulbiate è protagonista in due casi.
Il primo lo troverete a pagina 25 dove leggerete le parole con cui il giovane Consigliere di maggioranza, che per l'occasione chiameremo "Comandante GianChePaqui" ;-) - Pasquale Soldani, sul suo profilo FaceBook polemizza con quello che una volta alcuni chiamavano "il Cavaliere Nero" criticando l'importante donazione elargita, appunto dal Cavaliere Silvio Berlusconi, in favore della lotta contro il cvd 19.
Intendiamoci, niente di che, non ci cambia la vita, però, sono sicuro che non sia stato il solo a pensarla così. E' un articolo, di contorno, ma in ogni modo interessante, e a suo modo anche utile, perché fa riflettere: sia che si condivida il pensiero oppure no.

Non c'è molto da commentare. Solo una cosa mi permetto di aggiungere.
Un mio per personale saluto a Pasquale:


"Comandante GianChePauqi: 
asta la Victoria. 
Siempre!!!"



Più interessante l'articolo che troverete a pagina 47. Anche in questo caso protagonista è la polemica.
Ma in questo caso ci riguarda perché l'argomento è il progetto "Orti urbani a Sulbiate".
Un progetto tanto caro alla maggioranza, quanto criticato aspramente dalla minoranza del parlamentino locale di via Grandi.


Così in un virgolettato il Sindaco: " L'iniziativa promossa dall'Amministrazione comunale, ha lo scopo di promuovere il benessere psicofisico delle persone, in particolare di quelle maggiormente vulnerabili, la socializzazione, e la valorizzazione delle tradizioni, il recupero della stagionalità dei prodotti agricoli, etc, etc, etc ..."
La minoranza chiede al Sindaco di seguire l'esempio di Bernareggio : prima di spendere i 60.000 euro previsti per la realizzazione del progetto di ricorrere  a opportuni finanziamenti regionali.
Per saperne di più vi invito ad acquistare il Giornale.

Mio commento/pensiero potete non leggere:

Non dimentichiamo le Fosse Ardeatine - Ore 18 esponi una candela e metti, canta, suona, "Bella ciao".


Oggi non si potranno ricordare a Roma con celebrazioni ufficiali, per evitare assembramenti, le 335 vittime della follia nazifascista  alle Fosse Ardeatine
Allora noi che non dimentichiamo alle ore 18:00, da casa nostra, dai nostri balconi, dalle finestre accenderemo una candela, per mettere, cantare, suonare "Bella ciao".

Ore e sempre Resistenza!



emmesse
Sulbiate, 24 marzo 2020

lunedì 23 marzo 2020

Mens sana in corpore sano - Personal Coach A.S. -


#iorestoacasa , ma con un personal coach così, quando finalmente rivedrò gli amici per il poker o l'aperitivo, sono sicuro che schiatteranno d'invidia. Ah ah ah 😂.

emmesse 
Sulbiate, 23 marzo 2020

Dpcm 22 marzo 2020 - Emergenza Coronavirus

.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Vista la legge 23 agosto 1988, n. 400;
Visto il decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante «Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19» e, in particolare, l’articolo 3;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 febbraio 2020, recante “Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23 febbraio 2020; 
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 25 febbraio 2020, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 47 del 25 febbraio 2020;

Noi siamo un paese senza memoria . Pier Paolo Pasolini - Ipse dixit.

 Per riflettere:



Strumenti di sopravvivenza ne abbiamo?


Parole per riflettere - Le chiavi della conoscenza - A. Rimbaud.



domenica 22 marzo 2020

Buona domenica del 22/03/2020 - Falsi bisogni.



Una settimana fa, all' inizio di questo isolamento collettivo, ero sicuro che oggi avremmo già potuto segnalare i primi miglioramenti frutto dei sacrifici di questa settimana. Non è così, purtroppo, e  nonostante tutto il CVD-19 non sta mollando la presa. Proprio ieri Regione Lombardia ha ulteriormente irrigidito le disposizioni che si spera efficaci contro la diffusione del coronavirus. 
A Sulbiate il Sindaco Della Torre ha promulgato anche un'ordinanza per chiudere il Cimitero e l'isola ecologica. Pare strano ma sembra ci sia in giro ancora qualcuno che non abbia ben compreso il significato di restare in casa. Eppure è semplice: restare a casa significa esattamente che non si deve uscire di casa. Ma la stragrande maggioranza lo ha capito.

Sono molto contento e orgoglioso. Avverto un diffuso e determinato e positivo spirito di sacrificio, un forte senso civico, di più, di appartenenza e consapevolezza di essere parte insieme a tutti gli italiani di un comune destino. 

Lavoro per ora come posso da casa. Sono uscito solo un paio di volte per la spesa nostra e dei genitori. E non so bene come dire, ma mi piace fare la coda ai supermercati perché mi fa sentire meno solo e parte di una Comunità più grande di quella che abitualmente sono solito immaginare. 
Non sono solo perché vedo attorno a me tanti volti sconosciuti sì preoccupati, ma ancora con tanta fiducia e tanta speranza.  Chissà se tra una settimana sarà ancora così. 

Qualcuno ha segnalato a FaceBook il mio blog. Non so perché ma è cosi. Ma non importa. 
Significa solo che non posso più condividere direttamente su quella piattaforma i miei contenuti, i link di questa mia pagina web. Confido che presto l'equivoco si risolverà. E se non dovesse accadere come ho già scritto altrove chissenefrega. 

Questo è solo il mio "libro di bordo",  il personale diario di navigazione.
Ci sono notizie utile al mio territorio e personali pensieri e varie amenità più o meno serie, e non ha mai avuto scopo di lucro, come invece pare abbiano inteso quelli di Mark Zuckergerb. 
Peggio per loro! 

E allora Buona domenica a tutti gli amici, ai pochi lettori e ai semplici conoscenti e anche con il seguente augurio:  che i sacrifici della prossima settimana ci siano lievi e siano e veramente  utili, occasione per  farci riflettere e liberarci una volta per tutte dai falsi bisogni.

Solo così vinta questa guerra, ne usciremo tutti più uniti e migliori. 
Olè

emmesse 
Sulbiate, 21 marzo 2020

I cinque post più cliccati della settimana.


Sulbiate il messaggio del Sindaco Della Torre ai cittadini del 19/03/2020.






Videomessaggio del sindaco di Vimercate - sabato 21 marzo 2020 - La situazione è ancora grave.


Cattiveria - Per sorridere un po' - Convincere i francesi.



sabato 21 marzo 2020

Poco meno di un angelo - Voce chitarra e maracas.

Poco meno di un angelo  -  Voce chitatta io, maracas Emanuela. Olè 



E una canzone dedicata a Pietro che purtroppo muore improvvisamente di infarto all'età di soli 33 anni e lascia un piccolo bambino e una giovane moglie. E' una preghiera ribelle rivolta al Dio nascosto e silenzioso che a volte sembra dimenticarsi di noi. E' una riflessione, un lamento, un pianto arrabbiato, per il dolore, per la sofferenza e la condizione umana ispirato dal Salmo che recita: " Che cosa è l'uomo perché te ne curi....". Ecco perché la canzone non è solo per Pietro ma anche un poco per tutti noi.

Il testo clicca qui

Il testo manoscritto con gli accordi in posizione di RE maggiore. Per cantare capotasto in seconda posizione. La tonalità del brano quindi è in MI maggiore:

LA CURA - BATTIATO - Accordi Studio

Quello che penso di questa canzone l'ho pubblicato qui.
Se si vuole suonare insieme al video contenuto in questo post si suona com gli accordi in rosso iniziando in La-.
Per cantare invece, per me, meglio partire in RE - (accordi a lato in matita).
Sembra semplice: non è così.
La difficoltà è cantare la melodia e restare a tempo.
Ma ci si può riuscire.
emmesse

Il videomessaggio del Sindaco - 20 marzo 2020 - Se questa è una guerra la si vince con l'unità.


Il testo completo del discorso del Sindaco:

Mafalda al potere - I sacrifici.



Comunità Regina degli Apostoli - Messe e celebrazioni in diretta sul web.

La via Crucis trasmessa ieri dal canale you tube della nostra Comunità parrocchiale è stata seguita da casa da più di 460 famiglie. 


Per chi ancora non lo sapesse e volesse essere infornato circa le ultime notizie della Comunità Pastorale Regina degli Apostoli può iscriversi alla pagina FaceBook: 


e seguire tutte le celebrazioni alla pagine YouTube :



Don Christian Giana ieri 20 marzo 2020 durante la Via Crucis

Matteo Baraggia Aicurzio : da domani a chi non rispetta le regole promette multe salate!

,

venerdì 20 marzo 2020

Roberto Invernizzi - Bellusco ex Presidente della Provincia di MB.


Roberto Invernizzi - Bellusco - Ex Presidente della Provincia di Monza 

EMERGENZA CDV-19. COMPORTAMENTI ADEGUATI - Istruzioni per l'uso. By Roberto Invernizzi



Senza la pretesa di voler insegnare agli altri, alcune considerazioni sui comportamenti personali che mi sento di condividere. E senza pensare che il mondo sia o bianco o nero.
Decalogo del buon cittadino ai tempi del coronavirus, con relative motivazioni

1. Vado a fare la spesa quando è necessario, prediligo la consegna a domicilio, non creo code interminabili per comprare ogni giorno quattro cose. Se è finito il tonno Riomare prendo il Nostromo, che cambiare ogni tanto fa anche bene, non torno il giorno dopo e rifaccio e riallungo la fila.

2. Non vado a passeggiare o correre perché tanto in giro non c’è nessuno. Non c’è nessuno perché tutti stanno rispettando una indicazione che io non intendo rispettare. Se tutti uscissero perché non c’è nessuno si creerebbero quelli che si chiamano assembramenti dove il virus si diffonde.
Se esco penso nei pressi di casa tengo il doppio della distanza consigliata, se arrivano troppe persone rientro.

3. Evito attività e lavori che comportano dei rischi. Il mio rispetto per il lavoro dei sanitari non si misura con i post su Facebook o le catene su Whatsapp ma sul mio impegno a non appesantire ulteriormente una situazione già oltre il limite.

Canzoni di notte - La Cura - Battiato - testo accordi e mia riflessione.



E' una delle canzoni più conosciute della musica leggera italiana.
Ed io la sto scoprendo solo oggi.  La melodia sì , quella mi colpì subito, semplice ma complessa.
Un canto alla Battiato, quasi sussurrato, con tanto qua e là dei consueti riferimenti filosofici e cosmici e indefiniti per dare all'insieme quel certo non so che di misterioso, un po' furbamente affascinante  e forse anche sperimentale, per apparire contemporaneo all'avanguardia etc. etc.




Testo e accordi (per suonare con video iniziare con LA - ):

    

Non mi sono mai piaciuti i testi un po' ermetici, enigmatici, che non si comprendono al primo ascolto. Se canti e scrivi una canzone, anche solo per tuo esclusivo piacere, lo fai per raccontare, dire comunicare qualcosa: qualcosa di comprensibile.

Battiato in particolare in questo  brano sceglie invece, a mio parere, esattamente il contrario.

Scrive consapevolmente in modo che si capisca poco e invece poi si capisce tutto : a chi si rivolge l'autore? E' certamente una canzone d'amore, ma, di che tipo di amore stiamo parlando?
Chi desidera poter curare? Chi ha bisogno di cure?
Un uomo innamorato?
Una donna?
Forse, anche sì, ma, troppo semplice.

Intuisci subito che qui sta trattando di qualcosa di più. Ma cosa?

E'una foto del 1968. Avevo 4 anni. Il mio babbo ed io.

Renato Sarchielli (il io babbo) VS Maurizio Sarchielli (io).

E'una foto del 1968. Avevo 4 anni. Il mio babbo ed io.
Sono gli anni in cui Nino Benvenuti era il campione del mondo dei pesi medi. Tutta l'Italia era orgogliosa di lui. L'immagine precede di poco il momento in cui il mio rapido e potente gancio sinistro avrebbe fatto crollare al tappeto quella incredibile montagna di muscoli solo all'apparenza imbattibile.
Non ho mai capito perché, ma, il mio babbo con me ha sempre perso.
Ed io, non vedevo l'ora di sfidare Benvenuti per il prossimo titolo mondiale.
A Natale quell'anno ricevetti uno paio di guantoni da boxe di colore rosso.
Non ricordo se poi Benvenuti accettò la sfida. 


Ricordo la preparazione e gli interminabili allenamenti, e la voce della mamma in cucina che diceva di smettere, e un colosso d'argilla che irrimediabilmente finiva al tappeto: mi regalava il suo tempo, mi aiutava a crescere e mi donava tanta, tanta fiducia in me stesso. 
Olè.

#CVBMAO #CVBcontroventoblog #CVBlariachecigiraintorno


post correlato

venerdì 26 aprile 2019

Sulbiate il messaggio del Sindaco Della Torre ai cittadini del 19/03/2020.

Carla Della Torre - Sindaco di Sulbiate.
AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS: Questa sera copio e incollo. Non c'è altro da aggiungere . RESTATE IN CASA.
SPESA UNA SOLA PERSONA PER FAMIGLIA
IL CANE SOLO UNA PERSONA
SMETTETELA DI PASSEGGIARE
ATTIVITÀ MOTORIA SOLO X CHI NE NECESSITA PER LA SUA SALUTE.
E ORA LEGGETE.
Un gesto che probabilmente non avrebbe mai creduto di dover compiere. Nella giornata di ieri don Mirko Bellora, responsabile della Comunità pastorale di Vimercate e Burago, ha consegnato al sindaco Francesco Sartini le chiavi della chiesa parrocchiale di di Santo Stefano. Qui da oggi, giovedì, verranno ricoverate le bare dei defunti morti all’ospedale cittadino che non trovano ormai più posto nell’obitorio del nosocomio.
Don Mirko: “Le bare saranno tante”
“Da oggi incominciano ad arrivare le bare – ha confermato questa mattina don Mirko – Non so il numero preciso. So, purtroppo, che saranno tante. Mi è sembrato giusto concedere subito l’utilizzo della nostra chiesa, il simbolo di Vimercate e della sua storia. E’ la Chiesa madre che, ancor di più oggi in questo momento difficile, accoglie tutti. E’ la Chiesa che però ci dà anche l’idea di speranza, perché le sue pietre parlano di eternità. In questo momento è il posto migliore per ospitare le bare e dare un po’ di speranza”.

giovedì 19 marzo 2020

Oggi 19 marzo ore 21 - Con rosario una candela o un drappo bianco si prega insieme in tutta la Nazione.



L' Arcivescovo Mario Delpini ha invitato il popolo della Chiesa di Milano questa sera a pregare insieme. Sarà un importante momento corale, di condivisione spirituale in comunione con tutti, con la Nazione intera.

Oggi San Giuseppe ALLE ORE 21.00, tutte le famiglie sono invitate a esporre dal proprio balcone una candela o un drappo bianco e a recitare il Rosario.

A sussidio della preghiera la Conferenza Episcopale italiana ha predisposto il seguente testo  CLICCA QUI.

Sarà possibile seguire e partecipare alla preghiera comunitaria collegandosi al canale 28 del digitale terreste TV 2000.

A Sulbiate qualcuno mi ha detto che lo farà dal balcone o dalle finestre con i vicini di casa.

Controventoblog - CVB: oltre 490.000 visualizzazioni.


Il messaggio video del Sindaco di Vimercate Sartini ai cittadini del 18/03/2020.


Controventoblog bloccato da FaceBook ma sul Giornale di Vimercate. Olè

BANNATO DA FACEBOOK? 

macchisenefrega!!!



Proprio dopo essere stati bannati da qualcuno su FaceBook un nostro post martedì ha ispirato un articolo del Giornale di Vimercate nelle pagine dedicate alla solidarietà nella guerra contro il coronavirus.

La cosa non può che farci piacere.
Era da un po' che non eravamo più fonte di ispirazione per Newsniper Rodrigo Ferrario, il giornalista del GdV che si occupa prevalentemente del nostro territorio.

Lo scopo di queste pagine è  di raccogliere pensieri e condividere informazione in particolare locale. E è un personale pubblico diario di navigazione, ma non solo nel web anche in particolare dentro di me,  e forse anche in chi per caso dovesse leggermi.

Controventoblog, tutto attaccato, non fa pubblicità (se non del posto dove lavoro) e  non ha scopo di lucro.

Il suo scopo è la ricerca in generale, la riflessione,  il pensiero.
Perché?

Perché mi piace.
Perché mi aiuta a rallentare e mi obbliga alla scrittura e a tentare di cercare e di capire.

Ecco tutto qui. Di cos'altro ho bisogno?
Chissa se quelli di FaceBook se ne accorgeranno.
Ma poi sai che mi/vi dico machissenefrega per me non cambia nulla: peggio per loro!
Olè

emmesse
Sulbiate, 19/03/2020

POST CORRELATO: 

Buona domenica del 15/03/2020 - Eroi per caso? No eroi e basta!


Sulbiate il messaggio del Sindaco Della Torre ai cittadini del 18/03/2020.

Carla Della Torre  - Sindaco di Sulbiate 
AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS del 18/03/2020: 

Buonasera le comunicazioni che riceviamo su i contagi da ATS arrivano ogni sera ai Sindaci . Ogni giorno variano e ci è difficile comunicarli come dati ufficiali e' difficile per ATS monitorare e comunicare in tempo reale i dati che ricevono dagli Ospedali e dai medici di base.

Attualmente abbiamo due concittadini ospedalizzati, e in controllo domiciliare circa 15 persone, dato in costante aggiornamento.


Chiedo a voi tutti di avere pazienza, questa mattina mi sono confrontata anche telefonicamente con Ats, anche loro stanno lavorando in unità minime, quindi non concentriamoci troppo su i dati ma continuiamo a mettere in pratica le regole del decreto che partono dallo stare a casa e uscire il meno possibile lo dobbiamo a tutte le persone che stanno soffrendo ora, adesso.


Avere i dati non ci rende immuni al coronavirus ma i comportamenti corretti e rispettosi delle regole sì.


FONTE FACEBOOK

mercoledì 18 marzo 2020

Aicurzio il Messaggio del Sindaco Baraggia ai suoi cittadini del 18/03/2020


Matteo Baraggia - Sindaco di Aicurzio
Vedo tanti colleghi che con video e filmati comunicano ai propri cittadini appelli, dati e richieste.
Io non amo la scena... preferisco essenziale, poche parole e tanto silenzio specialmente davanti al dolore che sta toccando migliaia di famiglie, e il dolore fisico che stanno provando decine di migliaia di ammalati.

Vivo da vicino questa tragedia e so da vicino quale è la realtà della situazione e per questo vi chiedo ancora:
A) di restare a casa, salvo le necessità consentite dalla legge.
b) invitate a farlo tutti i vostri conoscenti
C) tanto silenzio e preghiere per chi sta soffrendo.
Grazie, il vostro sindaco.

Fonte FaceBook

Sulbiate in edicola - Giornale di Vimercate del 17/03/2020 - Più messe e Super Max.



Più che un settimanale locale quello in edicola da ieri 17 marzo 2020 è un bollettino di guerra. 
In buona parte gli articoli pubblicati sono monotematici e raccontano la lotta che tutti stiamo combattendo contro il cvd-19.
Purtroppo Sulbiate tra tutti i comuni della Brianza è tra i più colpiti: pare siano ben 11 i residenti contagiati dal Virus! 
Il numero è enorme se lo confrontiamo a quello di Vimercate dove invece, secondo il GdV sono 22 e a quello di Monza, 38.
Una ragione di più per accogliere seriamente e con responsabilità l'invito più volte espresso anche dal Sindaco della Torre, a restare in casa, e uscire solo ed esclusivamente quando è necessario!

Nello specifico di Sulbiate troverete due articoli: il primo racconta